Mar 13

Ancora sulle antenne

In attesa de “La Mostruosa” , vedi articolo precedente, parlerò di ciò che ho usato in questi anni per farmi sentire in mezzo mondo. Nel vecchio QTH lo spazio a disposizione per una direttiva era ben poco, anzi… a conti fatti non ce n’è. Per cui dovetti ripiegare su quella che da tanti viene definita “un grosso carico fittizio”. Si, sto parlando della CP-6 della Diamond. Premetto che Diamond non mi da dei soldi per recensire quel pezzo d’alluminio… Da dove comincio? Ovvio, dall’inizio: se considerate una verticale mutlibanda è chiaro che lo fate principalmente per ragioni di spazio. Ecco, la CP-6 di spazio non ne occupa granché. I radiali hanno un diametro di circa 1,80 m e l’altezza della stessa è di 4,60 m. Inoltre i radiali si possono disporre su un solo lato, cosa che feci all’inizio della “carriera” in HF poiché montandola molto bassa, così facendo li tenevo il più lontano possibile dal tetto. L’antenna è decisamente corta, più corta della 7+ di Eco Antenne, e quindi poco invasiva anche alla vista di vicini angosciati.

Ed ora la domanda più indiscreta: ma… funziona? Si, per funzionare funziona… 120 Country collegati nei ritagli di tempo in cui ho usato la radio direi che non sono male. Lo so che una direttiva o un dipolo funzionano meglio, ma io sto parlando di un’antenna di piccole dimensioni che mi ha consentito, tra l’altro, di ottenere qualche decente piazzamento in contest o di lavorare l’Argentina (LU, QSL a disposizione) in 15m alle 22:00 UTC di un 28 Dicembre…

Altro? Be, ce n’è: viste le dimensioni ridotte, il Q è molto stretto, è perfetta per i modi digitali o il CW, lo è un pò meno per la fonia. Personalmente, non praticando (ancora) il CW la tarai sui centrobanda della fonia. Altra cosa, se dai 14 Mhz in su non ha problemi, per le bande basse l’accordatore (anche solo quello dell’apparato, se presente) è un must.

Installazione? Semplice e relativamente veloce, anche per un novice come me. Non pesando molto, mi sono permesso di montarla su un tubo dell’acqua in acciaio zincato da 2″ , controventandola con del Monofilo Bayco™ da 3mm a metà altezza. Inizialmente la montai molto bassa, a circa 1m dal tetto, per poi alzarla a +3m cercando di eliminare la TVI che facevo nel impianto di casa. TVI non risolta a causa dell’eccessiva vicinanza tra le antenne HF e TV e dalla presenza di un centralino d’antenna TV “da cantiere” a larghissima banda…

La comprerei ancora? Se dovessi trovarmi nelle medesime condizioni di spazio… penso proprio di si. O forse opterei per una Cushcraft verticale, o forse per una 7+, che mi dicono essere più performanti.

Lascia un commento

Your email address will not be published.